Risotto bianco con pomodoro arrosto

Il risotto. Noi in Piemonte ne andiamo ghiotti. Ed in effetti, è buonissimo in tutti i modi.
È davvero una preparazione versatile, che si adatta bene a tutte le stagioni ed a tantissimi ingredienti.
A differenza di quanto si pensa credo anche che sia piuttosto semplice e anche abbastanza veloce da preparare, tutto dipende dagli ingredienti che si scelgono.
Ma dal momento che va cucinato e mangiato direi che venti trenta minuti per preparare una deliziosa cena possono essere un tempo abbastanza ragionevole!

Questa ricetta è perfetta per il periodo in cui ci troviamo. I pomodori ormai sono belli maturi e fantastici se fatti arrosto!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo1 Minuto
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
456,12 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 456,12 (Kcal)
  • Carboidrati 76,21 (g) di cui Zuccheri 7,21 (g)
  • Proteine 7,69 (g)
  • Grassi 8,61 (g) di cui saturi 2,45 (g)di cui insaturi 1,10 (g)
  • Fibre 3,18 (g)
  • Sodio 1.717,51 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 150 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

  • 140 griso (vanno bene sia carnaroli che arborio)
  • 4pomodori ramati
  • 5 ramettitimo (fresco)
  • 1cipolla (non troppo grande)
  • 1 costasedano (oppure 1 spicchio di finocchio)
  • 80 mlvermouth secco
  • 1 lbrodo vegetale
  • 6 spicchiaglio
  • q.b.sale
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.burro (o margarina)

Strumenti

  • Pentolino (per il brodo)
  • Padella – antiaderente con bordi alti
  • Teglia (piccola)
  • Friggitrice ad aria (oppure forno tradizionale)

Preparazione

  1. Per prima cosa vi consiglio di arrostire i pomodori.

    Potete scegliere due modi differenti. O li arrostite in forno o se avete la friggitrice ad aria potete utilizzare quella. Io li ho arrostiti nella friggitrice ad aria e sono venuti benissimo.

  2. Prendete i pomodori e togliete la parte che li tiene attaccati al picciolo, la parte verde per intenderci. Metteteli a teste in giù nella teglia e conditeli con olio e sale. Aggiungete anche gli spicchi di aglio ed i rametti di timo fresco. Mettete nella friggitrice ad ari a 180°C per 20 minuti circa, dipende dalle dimensioni dei vostri pomodori. Oppure in forno sempre a 180°C per mezzora o fino a che non saranno ben arrostiti ed avranno fatto un sughetto sul fondo della teglia.

    Quando i pomodori sono pronti potete partire con il risotto.

  3. Tritate la cipolla e il sedano. Al posto del sedano potete anche usare uno spicchio di finocchio per dare un tocco dolciastro al risotto.

    Mettete il trito in padella con un filo di olio e se volete burro (ovviamente per la versione vegana è sufficiente l’olio)

    Fate soffrigge dolcemente. Quando la cipolla inizia a diventare traslucida potete aggiungere il riso e farlo tostare.

  4. Quando anche il riso inizierà ad essere traslucido sfumate con il vermut.

    Una volta evaporato l’alcol iniziate a bagnare il riso con il brodo bollente. Proseguite aggiungendo brodo caldo ogni volta che evapora e continuate fino a cottura.

    Quando il riso è cotto spegnete il fornello e mantecate con burro o margarina per la versione vegana. Tappate con il coperchio e lasciate riposare un minuto.

  5. Impiattate mettendo sul fondo del piatto il risotto ed adagiandovi sopra i pomodori e qualche cucchiaio del loro succo.

    Decorate con il timo fresco e servite con un bel bicchiere di vino bianco fresco, magari frizzante!

/ 5
Grazie per aver votato!