Pane casereccio

Siete amanti del pane casereccio, quello con la crosta scura e croccante? Quello che va bene sia con la crema di nocciole che con sale ed olio? Bene, con questa facilissima ricetta potrete farlo voi a casa!

Pane casereccia - vagandpeace
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo1 Giorno 2 Ore
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 600 gfarina tipo 0
  • 200 gfarina di semola
  • 3 glievito di birra fresco
  • 1 cucchiaiosale
  • 1 cucchiainoabbondante di zucchero
  • 650 mlcirca d acqua

Strumenti

  • 1 Ciotola abbastanza capiente
  • 1 Leccarda

Preparazione

Per prima cosa dovete far sciogliere il lievito e lo zucchero in un po’ di acqua tiepida. Fatto questo pesate le farine e preparatevi la quantità di acqua già misurata. E’ una quantità indicativa quella che ho riportato nella ricetta, dovrete regolarvi in base alla consistenza dell’impasto.

Una volta pesate le farine per prima cosa aggiungete la miscela di acqua, zucchero e lievito. Poi lentamente aggiungete anche l’acqua, sarebbe meglio se fosse tiepida. Aggiungete acqua fino ad ottenere una consistenza appiccicosa, ma molto morbida. Per capirci non deve formarsi la classica palla di impasto deve rimanere abbastanza umida. In ultimo aggiungete il sale.

A questo punto coprite con la pellicola la vostra ciotola contenente l’impasto e lasciate riposare in un luogo fresco per 24 ore.

Passate le 24 ore, prendete l’impasto e capovolgetelo sul piano di lavoro. A questo punto vanno fatte le classiche pieghe. Il vostro impasto sarà ancora abbastanza appiccicoso, molle e pieno di bolle. Chiudetelo quindi come se fosse un libro e poi fate la stessa cosa anche dall’altro lato. Adesso giratelo a “testa in giù” in modo che le pieghe risultino sotto.
Lasciate riposare un ora e ripetete questa operazione, lasciando riposare per un’altra ora.
Trascorso questo tempo trasferite la vostra pagnotta su un foglio di carta forno e posizionatelo sulla leccarda, lasciate che lieviti ancora un pochino, intanto accendete il forno a 200°.
Quando il forno è caldo infornate. Per in primi 20 minuti lasciate il forno statico, per ottenere la crosta croccante proseguite la cottura col forno ventilato.

Quando il pane sarà scuro e picchiettando sopra suonerà “a vuoto”, sarà cotto. Vi consiglio di lasciarlo raffreddare completamente prima di tagliarlo.

4,6 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.